Franchising, la formula imprenditoriale chiavi in mano

Il franchising è un contratto che prevede di esercitare attività d’impresa con pochi rischi

Qual è la formula di business potenzialmente in grado di rendere, con poche possibilità che si verifichi un fallimento? E’ la domanda da 10 milioni di dollari che tutti amano porsi e a cui è difficile fornire una risposta!

Eppure la strada del franchising sembra essere promettente in tal senso e vale la pena che ne approfondiamo la conoscenza nelle prossime righe per metterti nella condizione di saper valutare opportunamente come eventualmente compiere questa scelta.

Che significa “Franchising”?

Si tratta della formula che ti permette di sviluppare un’attività imprenditoriale attraverso l’affiliazione ad un brand già noto ed affermato di cui utilizzi l‘immagine e il know how. Il franchisor è il proprietario originario del marchio affermato sul mercato e il franchisee è il neo imprenditore interessato all’utilizzo del brand per la sua attività imprenditoriale.

Il primo offre anche consulenza sui metodi di produzione e di gestione dell’attività. In questa maniera il franchisee non parte da zero ed è in grado di esercitare l’attività commerciale profittando già dell’esistenza di quegli aspetti per i quali sarebbe necessario investire all’inizio non senza grattacapi: definizione del prodotto competitivo, avviamento del marchio, organizzazione dell’apparato produttivo, penetrazione nel mercato e modalità di commercializzazione.

 

Tipi di franchisee

Franchising di distribuzione
Il franchisor produce o seleziona i beni, li fornisce all’affiliato e quest’ultimo li distribuisce;

Franchising di servizi
L’affiliato si occupa della vendita di servizi specifici: immobiliari, bellezza e benessere, consulenziali e così via;

Franchising industriale
Il franchisee produce e vende i prodotti avendo acquisito know how per la fabbricazione e la distribuzione.

La legge dell’affiliazione commerciale

La Legge 6 maggio 2004, n. 129 regolamenta il contratto di franchising tra affiliante e affiliato, il know how, stabilisce il diritto d’ingresso dell’imprenditore, subordinato al versamento di una cifra fissa, e le royalties che l’affiliante può richiedere all’affiliato in forma fissa periodica o in funzione del giro di affari sviluppato.

Aspetti importanti del contratto di franchising è che l’affiliante deve aver sperimentato sul mercato la formula commerciale per la quale entra in rapporto con l’interessato. Il contratto può anche essere a tempo determinato ma l’affiliante deve consentire all’affiliato di rientrare dall’investimento iniziale almeno entro il periodo di tre anni.

L’oggetto dell’accordo deve includere:

  • la definizione delle spese d’ingresso, l’investimento iniziale e delle royalties;
  • l’ambito di esclusiva territoriale in cui opera la nuova attività;
  • i dettagli del know how di cui l’affiliato si avvale;
  • i parametri di assistenza, progettazione, allestimento e formazione formazione relativi alla produzione e alla commercializzazione del prodotto o servizio;
  • le condizioni di rinnovo, risoluzione o eventuale cessione del contratto stesso.

L’aspirante affiliato deve tenere in qualsiasi momento, nei confronti dell’affiliante, un comportamento improntato a lealtà, correttezza e buona fede e deve fornire, tempestivamente ed in modo esatto e completo, all’affiliante ogni informazione e dato la cui conoscenza risulti necessaria o opportuna ai fini della stipulazione del contratto di affiliazione commerciale, anche se non espressamente richiesti dall’affiliante.

I vantaggi di chi apre un franchising

Perché scegliere il franchising?
Aprire un’attività di questo tipo permette di avviare un’impresa profittando di notevoli vantaggi, nei casi in cui la scelta si rivela oculata e i rapporti contrattuali sono improntanti all’osservanza di tutte le indicazioni di legge, vediamo quali:

  • Ridotto rischio d’impresa, soprattutto quando l’efficacia del prodotto sul mercato è verificata;
  • Facilità di allacciare rapporti proficui con i potenziali clienti dal momento che il prodotto è già noto;
  • Apprendimento di know how da parte dell’affiliato che consente di evitare gli imprevisti dell’inesperienza;
  • Utilizzazione dell’assistenza specializzata e continuativa da parte della casa madre;
  • Ottimizzazione dei costi legati all’acquisto dei prodotti e agli investimenti in pubblicità;
  • Riduzione dei rischi di fallimento per via della vendita di una formula collaudata;
  • Il franchising permette all’affiliato di lavorare in autonomia e di crescere imprenditorialmente in funzione del suo impegno;

Elementi fondamentali di cui entrare in possesso per

decidere:

  • Copia del contratto con tutte le indicazioni stabilite per legge;
  • Elenco degli affiliati in modo tale da verificare il quadro della diffusione del marchio e quindi del suo successo a livello nazionale e la presenza dei concorrenti nell’area geografica di riferimento;
  • ROI: ritorno dall’investimento. E’ il parametro fondamentale che stabilisce quale ritorno si ottiene con l’impiego di capitale.

Domande da porre al franchisor che si incontra per la prima

volta

E’ importante conoscere i costi di avvio dell’attività, le caratteristiche che deve possedere il punto vendita e se esistono analoghi negozi nella stessa città. Il franchisor può inoltre specificare quale investimento annuo è dedicato alla pubblicità e se egli direttamente studia la comunicazione e si occupa di stampare materiale pubblicitario da distribuire. L’attenzione inoltre deve spostarsi a comprendere che tipo di assistenza e formazione offre il franchisor e se c’è un progettista che l’azienda mette a disposizione gratuitamente per seguire le fasi della realizzazione fino all’entrata in esercizio dell’attività.

LINK UTILI:

Portale ufficiale del franchising:
http://www.azfranchising.it/

Consigli e modalità di apertura di un’attività in franchising:
http://www.aprireinfranchising.it/

Settori e idee sull’apertura di un franchising:
http://www.franchising.it/

Share


Giornalista, esperto in comunicazione, formatore HR - fondatore ed editore di yourenterprise.net

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Leave a Reply

© 2017 Mario Massarotti – Blog. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie