Azioni di marketing, innovazione e partnership, tre casi di successo

3 casi di successo per spiegare l'utilità di marketing, innovazione e partnership

3 casi di successo per spiegare l’utilità di marketing, innovazione e partnership

MARKETING MIX
L’attività promozionale multicanale di “ALDI distribuzione”
www.aldi.com
ALDI è una multinazionale tedesca attiva nel settore della grande distribuzione organizzata, ed è una delle principali aziende del mondo nel suo settore.

Il proprio successo è dettato dal ricorso strategico al marketing mix attraverso il quale crea una miscela unica che unisce il prodotto giusto, un prezzo adeguato, il posto di vendita ideale e metodi efficaci di promozione.

Il mix di Aldi si concentra in particolare sulla fornitura di prodotti altamente qualitativi che sono alternative meno costose ai marchi più noti.

Il modello strategico adottato per attrarre e fidelizzare i clienti è quello dell‘AIDAAwareness, Interest, Desire e Action. Si adottano azioni per maturare la consapevolezza dei clienti, per attrarre interesse e curiosità verso i prodotti e spingere alla conclusione dell’acquisto.

L’offerta dei prodotti include marchi provenienti da tutto il mondo che soddisfano una grande varietà di bisogni. Per garantire i prezzi contenuti, l’Azienda utilizza punti vendita essenziali, che non comportano grosse spese d’investimento, ubicati in zone comode e facilmente raggiungibili.

Per quanto riguarda la comunicazione, particolare attenzione è riposta nelle modalità di promozione del brand che è sviluppata su diversi canali: stampa, radio e tv. Le inserzioni pubblicitarie sulla stampa forniscono personalità al marchio Aldi, inoltre fanno spesso ricorso al senso dell’humor che aiuta a costruire la fiducia e un legame emotivo con il pubblico di destinazione.

Particolarmente attenta è la politica di “interazione” con il pubblico, attraverso Facebook, Twitter e campagne di mailing. I clienti ricevono perfino premi in cambio del loro supporto volto a diffondere presso i loro contatti la conoscenza del marchio proprio tramite le potenzialità infinite dei social media.

Per quanto riguarda le pubbliche relazioni, giornalisti di quotidiani come “The Grocer”, il “Financial Times” e il “Times” sono stati invitati per interviste esclusive con gli Amministratori Delegati dell’Azienda e i risultati delle vendite ne hanno notevolmente beneficiato.

INNOVAZIONE
Crescita con ingegno e intraprendenza: 3M
www.3m.com
3M Company è un’azienda multinazionale statunitense fondata nel 1902 presente in tutto il mondo e specializzata nel manifatturiero.

Nel corso del Ventesimo Secolo l’azienda si è molto impegnata nello sviluppo della sua gamma di tecnologie avanzate. Ha lavorato a stretto contatto con i clienti per anticipare e capire tendenze e necessità. La forte cultura aziendale improntata all’innovazione ha permesso di raggiungere obiettivi ambiziosi, che vanno dallo Scotch® – nastro trasparente – al noto Post-it® note, ai cavi in fibra ottica e ad un nuovo tipo di farmaci che oggi contribuiscono alla lotta contro le cellule tumorali.

In che modo certe aziende riescono a spingere i consumatori a guardare oltre i beni e i servizi attuali per aspirare a qualcosa di meglio? La risposta è grazie alla cultura dell’organizzazione che incentiva la creatività dei collaboratori che possono operare in un ambiente stimolante, che tollera errori, comprende e gestisce i rischi connessi e dove essi sono liberi di esplorare nuove idee.

L’innovazione di prodotto comporta inoltre assegnazione di priorità, prove continue, fallimento e azioni volte a minimizzare il rischio organizzativo e finanziario. Ciò si basa su processi efficaci per fornire risultati coerenti per la gestione dell’innovazione. La sfida è migliorarli continuamente senza soffocare la creatività delle persone e quindi le idee che risultano vitali.

Ci sono diversi modi per incoraggiare la nascita di nuove idee:
– il “brainstorming: permette di generare elementi di novità con il confronto delle menti;
– il “pensiero inverso”: genera prospettive alternative ai modi consueti di interpretare la realtà;

3M non ha preferenze per il modo di produrre idee ma conosce molto bene come deve comportarsi sul mercato, con un approccio orientato al cliente. Un’organizzazione di questo tipo offre ciò che piace al cliente piuttosto solo ciò che sa produrre, come invece avveniva di più in passato.

Il processo attraverso il quale 3M mette in atto le sue politiche aziendali di successo passano attraverso i seguenti stadi:

  • Assegnare priorità alle idee;
  • Creare un prototipo sulla base dell’idea con maggior potenziale di competitività;
  • Realizzazione del prodotto;
  • Commercializzare il prodotto;
  • Associare identità al marchio e posizionamento.

Molte delle idee di 3M sono brevettate. L’Azienda ne ha proprietà intellettuale e in questo modo si tutela dall’utilizzo improprio che altre imprese del medesimo Paese possano farne.

3M è organizzata con un team interno esclusivamente dedicato alla parte innovativa dei settori tecnologici di cui è all’avanguardia, come quello farmaceutico e chimico. L’obiettivo è elevare il livello delle vendite e privilegiare le idee rispetto allo standard, con attenzione rivolta alla commercializzazione nel breve periodo dei loro prodotti.

Una delle tecnologie di 3M di maggior successo è la gamma di film multistrato che trae la sua ispirazione dalla natura. Il film riflette luce allo stesso modo, qualunque sia l’angolo della luce cui è sottoposto. Lo schermo più luminoso significa efficienza energetica e batterie più piccole.

Gli esempi di questo genere includono: schermi di computer portatili e personal digital assistant (PDA), applicazioni interessanti come i più recenti telefoni cellulari colorati, display di navigazione per auto e televisori a retroproiezione.

Il Team Enterprise Growth interno sta lavorando non solo per aumentare la resa tecnologica del prodotto ma per trovare applicazioni innovative in campi che risultano commercialmente proficui.

START UP
Creazione di un partenariato imprenditoriale, Boots The Chemists
www.boots.com

Boots The Chemists è il principale retailer del Regno Unito di prodotti per la salute e la bellezza. Impiega oltre 58.000 persone e ha più di 1.400 negozi che vanno dalle piccole farmacie ai grandi magazzini.

Nell’ambito dei cosmetici, i consumatori godono della possibilità di scelta di diversi marchi ma apprezzano caratteristiche uniche e tipicamente acquistano tre o più marche su base regolare. Di conseguenza, un compito critico di qualsiasi organizzazione che intenda lanciare i propri prodotti è come posizionare un nuovo marchio in modo che occupi un posto caratteristico e desiderabile nella mente dei clienti.

Ruby Hammer e Millie Kendall, titolari della Start Up Boots The Chemists, intendono lanciare il loro brand. Sono dotati di esperienza nel settore della bellezza e hanno entusiasmo ed energia creativa da vendere. Conoscendo bene il settore hanno identificato una lacuna nel mercato, attraverso la quale hanno sviluppato un’idea per una nuova gamma di prodotti di make-up.

Come hanno concepito l’idea strategica? Semplice, alleandosi con un gigante del settore: Gram for Boots Contract Manufacturing. Chi ci avrebbe mai scommesso? Eppure è accaduto, entrambi si sono incontrati e hanno raggiunto l’accordo di produrre insieme la gamma di trucco. Boots The Chemists avrà il compito di commercializzare e distribuire i prodotti.

La Boots Company vanta una ricca competenza, materie prime e attrezzature. Ha accolto Ruby e Millie come preziose risorse, e in effetti essi possiedono un bagaglio di grandi conoscenze su cui poter investire. E’ come avere una grande cucina con i migliori chef e infatti i laboratori della Boots si sono trasformati in un’officina sperimentale di lavorazioni artigianali che hanno prodotto materiali migliori e definito processi replicabili su scala industriale.

La mossa successiva è stata la progettazione e la realizzazione di prodotti di nicchia con un packaging elegante e raffinato in grado di soddisfare le esigenze particolari di una fetta di mercato che ha la caratteristica di essere molto esigente.

Sono venuti alla luce ben 300 diversi prodotti, il marchio Ruby & Millie è stato lanciato con una veste argentata, semplice ma elegante, efficace e futuristica con un effetto dirompente tra i clienti e i media.

La chiave per il posizionamento del prodotto della marca Ruby & Millie è riconducibile alla partnership, al profilo personale e alle competenze specialistiche dei due, che fanno appello a quei consumatori che vogliono più di un semplice insieme di cosmetici. Il raggiungimento degli obiettivi aziendali è possibile anche grazie al solido sostegno PR e al lavoro degli opinion leader del mercato, che favoriscono la corretta percezione del marchio da parte dei consumatori.

Condividi l'articolo nella tua pagina Social


Giornalista, esperto in comunicazione, formatore HR - fondatore ed editore di yourenterprise.net

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Leave a Reply

© 2017 Your Enterprise. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie