8 proposte per avviare una piccola impresa

Le migliori idee attengono l’utilizzo del web, il green e la personalizzazione di prodotto

Nelle luci e nelle ombre dell’attuale scenario economico la piccola impresa continuerà a prosperare ed essere il propulsore della crescita economica in tutto il mondo. Di questo ne sono sicuri chi migliora l’economia apportando innovazione e creando valore anche tenendo conto di necessità e prospettive che spezzano con il passato. Vediamo 8 buoni scenari su cui riflettere.

1. Business on line.

Le piccole imprese “web based” sono ormai la realtà degli ultimi anni e continueranno a prosperare. Nella strutturazione della vostra attività dovete muovervi con cautela, preparazione, professionalità e innovazione continua.

2. Specialisti dei social media.

Ogni sito internet che si rispetti che valorizzi il brand dell’impresa, possiede la propria “appendice social”, ovvero i servizi per diffondere i propri messaggi promozionali e pubblicitari mediante i social network: Facebook, Twitter, Google+ e così via. E’ sempre più richiesta una figura professionale esperta in grado di gestire la rete dei social network in modo che vi sia ritorno lucrativo. Quindi, se vi interessa, approfondite la conoscenza del funzionamento almeno di quelli principali e proponetevi!

3. Servizio professionale cloud/remoto.

Si fa sempre più reale la strada per le aziende di impiegare collaboratori che operino in remoto utilizzando i servizi cloud. Molte di esse riconoscono i benefici del lavoro a distanza non solo per risparmiare sui costi dell’ufficio ma anche per coadiuvare il morale dei dipendenti.

4. Il crowdfunding

Letteralmente: “raccolta fondi dalla folla”. L’operatore specializzato sfrutta il potenziale dei social network e il meccanismo della virilizzazione in rete per raccogliere piccole somme di denaro da una massa la più ampia possibile di persone. L’aggregazione e l’effetto a catena del fenomeno della microfinanza può generare risultati enormi e quindi sarà possibile finanziare progetti con il ritorno economico anche a favore del promotore del crowdfunding.

5. Prodotti personalizzati

La possibilità di realizzare prodotti su misura attira sempre i clienti creativi e che intendono distinguersi dalla massa. Essi vanno dalla progettazione di gioielli alla produzione di vini speciali. Se sapete strutturarvi bene come intermediari tra produttore e consumatore avvierete un ottimo business.

6. Servizi di Business Continuity

La “business continuity” è un grande problema sentito negli ultimi anni. Con tutti i disastri naturali (terremoti, alluvioni ecc.), crisi endogene ed esogene delle aziende, le imprese hanno bisogno di fare una pianificazione strategica per garantire la continuità aziendale o cercare aiuto dagli altri. L’idea consiste nella creazione di una struttura che si occupi di tutto il processo per le aziende lasciando loro lo spazio di occuparsi delle attività principali.

7. Verde e sostenibile

La proposta è una società che offra strumenti per: generare energie verdi direttamente da casa, costruire edifici verdi, ristrutturare locali per consumare meno energia, realizzazione di gadget da materiale riciclato. Le possibilità sono infinite. Go green!

8. Copywriter on line

I siti internet, e non solo quelli di e-commerce, richiedono aggiornamento continuo, a maggior ragione se collegati alla rete social. Il copywriter inserisce contenuti, garantisce la reputazione dell’impresa e viralizza i suoi messaggi. Il business copywriter opera anche autonomamente realizzando supporti informativi che saranno al servizio dell’azienda per pubblicizzare i propri prodotti/servizi via e-mail o social.

Share


Giornalista, esperto in comunicazione, formatore HR - fondatore ed editore di yourenterprise.net

Condividi questo articolo

Articoli Correlati

Leave a Reply

© 2017 Mario Massarotti – Blog. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie